Close

Protezione civile. Concluso l’intervento di messa in sicurezza della frana di Vado

Bologna – Sono terminati i lavori di messa in sicurezza del territorio di Vado, nel Comune di Monzuno (Bologna), colpito nel maggio scorso da un vasto movimento franoso.

L’importante intervento di protezione civile ha permesso di mettere in sicurezza le abitazioni, la strada provinciale e i territori limitrofi. Per valutarne i risultati domani alle ore 15 l’assessore regionale alla protezione civile Paola Gazzolo e il direttore dell’Agenzia regionale di protezione civile Demetrio Egidi, insieme alla consigliera regionale Silvia Noè, incontreranno il sindaco di Monzuno Marco Mastacchi e i rappresentanti della Provincia di Bologna e del Servizio tecnico di bacino.
Il 4 maggio scorso la frana aveva completamente distrutto un edificio, gravemente danneggiati altri 3 e portato all’evacuazione di 45 persone. La strada, inoltre, era stata ostruita, bloccando completamente la circolazione.
Grazie al lavoro svolto da Comune, Servizio tecnico di bacino, Autorità di bacino e Provincia, coordinato dalla Protezione civile regionale, e al rapido finanziamento regionale di 130 mila euro è stato possibile realizzare la messa in sicurezza della scarpata attraverso il disgaggio e la rimozione delle masse pericolanti che incombevano sulle abitazioni e sulla strada. Sono quindi rientrare in casa le persone evacuate e la strada provinciale 325 “Val di Setta” è stata riaperta alla circolazione./BG

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *