Close

Definiti i criteri per i contributi agli studi di microzonazione sismica

Bologna – Definiti criteri e modalità di assegnazione dei contributi per gli studi di microzonazione sismica e le analisi della condizione limite per l’emergenza anche nei Comuni, colpiti dal sisma, e caratterizzati da una pericolosità sismica media (ag<0,125g).

Lo stabilisce l’ordinanza n.84 (pdf, 42.2 KB) emanata oggi da Vasco Errani Commissario delegato per la ricostruzione e presidente della Regione. L’ordinanza è consultabile sul sito www.regione.emilia-romagna.it/terremoto nella sezione ‘Atti per la ricostruzione’, e sarà pubblicata sul Bollettino ufficiale telematico della Regione Emilia-Romagna (Burert). Con l’ordinanza vengono stanziati 106.500 per realizzare gli studi di microzonizzazione e analisi e delle condizioni limite: l’assegnazione e la concessione dei contributi avverrà sulla base delle domande presentate dai Comuni.

L’ordinanza, inoltre, prevede una spesa di 120 mila euro necessaria per completare con lo stesso grado di approfondimento della microzonazione sismica prevista dall’Ordinanza n. 70 del 2012 (pdf, 85.0 KB), ed in particolare per l’analisi delle condizioni di instabilità riconosciute a seguito delle indagini effettuate che necessitano di integrare le prove, in sito e di laboratorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *