Close

Il Duomo di Modena riapre parzialmente al culto

Bologna – Il Duomo di Modena riaprirà domani, 12 luglio, al culto dopo la chiusura precauzionale dovuta al terremoto. L’esistenza di alcune crepe prima del sisma e la caduta di qualche pietra per la scossa del 29 maggio – precisa la Diocesi di Modena – avevano infatti richiesto una temporanea chiusura per la messa in sicurezza delle volte. La riapertura sarà, per ora, solo parziale. Si potrà accedere alla cripta tramite la Porta della Pescheria e la Porta Regia.

 

La data di riapertura coincide con l’anniversario della dedicazione della Cattedrale, presieduta il 12 luglio 1184 da Papa Lucio III, e vedrà il ritorno delle celebrazioni con gli orari consueti. In mattinata sarà celebrata la Messa alle ore 7, 8, 9 e 10, mentre nel pomeriggio, dopo i vespri delle 17.30, l’arcivescovo Antonio Lanfranchi presiederà la celebrazione eucaristica delle 18.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *