Close

Profughi. Accolti oggi in Emilia-Romagna 50 migranti

Bologna – Cinquanta migranti sono stati assegnati questa mattina all’Agenzia regionale di protezione civile dell’Emilia-Romagna.
Sono tutti uomini adulti provenienti da regioni sub sahariane, dotati dei documenti rilasciati dalla Questura di Campobasso e del certificato di primo screening sanitario. Al loro arrivo in Italia erano stati accolti nel campo profughi Campochiaro di Campobasso, gestito dalla Regione Molise, che conta 250 presenze.
Accompagnati da due funzionari dell’Agenzia e da due mediatori culturali, che questa mattina si sono recati in Molise, i profughi sono arrivati nel primo pomeriggio a Rimini, nel Centro unificato provinciale – Cup – di via della Lontra. Ricevuti dai volontari del coordinamento provinciale, che hanno organizzato il momento di ristoro, saranno poi accompagnati nelle strutture assegnate nelle diverse province, secondo quanto concordato all’interno della cabina di regia regionale.

L’arrivo in Emilia-Romagna del prossimo contingente di 45 migranti, previsto per sabato 11 giugno, è stato posticipato, come richiesto dal Dipartimento nazionale di Protezione Civile, a domenica 12 giugno.
Con questi due nuovi arrivi si apre ufficialmente la seconda fase di accoglienza concordata dalla cabina di regia per l’emergenza profughi che, in base agli ultimi accordi nazionali con il coinvolgimento anche della Regione Sicilia, prevede l’assegnazione alla nostra Regione di circa 700 migranti, e non più degli 838 originariamente previsti. /BG

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *