Close

Paola Gazzolo e Alessandro Ghisoni (Pd): “Stop alla tassa di bonifica per i proprietari di immobili che non godono di un beneficio diretto dalle opere gestite dal Consorzio”

I contributi di bonifica saranno richiesti solo ed esclusivamente ai proprietari di immobili che godono di un beneficio diretto dalle opere gestite dai Consorzi. Tutti gli altri non saranno più tenuti al versamento di nessuna tassa: una scelta che andrà a favore di migliaia di piacentini e sulla quale vigileremo con attenzione, se eletti consiglieri regionali, per un rigoroso rispetto dei tempi perché nessun ritardo è ammissibile”.

Questo l’impegno assunto da Paola Gazzolo e Alessandro Ghisoni, candidati del Partito democratico alle elezioni regionali di domenica prossima, 23 novembre.

Dopo l’approvazione della legge di riforma della bonifica, la Giunta regionale ha istituito un’apposita Commissione tecnica il cui lavoro ha permesso di approvare le Linee guida per la predisposizione dei Piani di classifica degli immobili: saranno questi gli strumenti che permetteranno di valutare la presenza o meno di un beneficio derivante dall’attività consortile per i singoli immobili”, sostengono i candidati. “Il Consorzio di bonifica di Piacenza è già al lavoro per la stesura del Piano che dovrà essere approvato dalla nuova Giunta regionale. Un via libera a cui dovrà seguire un’immediata applicazione delle future disposizioni per esentare subito dal pagamento del contributo di bonifica chi non ne è tenuto: è su questo che garantiamo fin d’ora un impegno determinato e convinto perché si tratta di un’irrinunciabile questione di equità”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *