Close

Protezione civile, siglata ordinanza per eventi di marzo e giugno 2010

Bologna – Il Presidente della Giunta regionale, Vasco Errani, prende atto con soddisfazione dell’avvenuta firma dell’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n.3911, concernente gli eccezionali eventi atmosferici e le violente mareggiate verificatesi nei giorni dal 9 al 18 marzo 2010 in Emilia Romagna e le alluvioni verificatisi nei giorni 15 e 16 giugno 2010 nel territorio della Provincia di Parma.

“Un risultato positivo – spiega il presidente Errani – raggiunto grazie alla cooperazione tra il Dipartimento nazionale di Protezione Civile e le struttregionali. Si sono potute così reperire risorse del Fondo della Protezione Civile nazionale per un milione e 500 mila euro, mentre grazie alla rimodulazione di precedenti economie di piani regionali per la messa in sicurezza del territorio la Regione ha potuto mettere a disposizione un ulteriore milione e 500 mila euro”. Questo finanziamento di 3 milioni di euro verrà impiegato per proseguire gli interventi urgenti già avviati dalla Regione e dagli Enti locali, che nei mesi scorsi hanno consentito  una prima fondamentale azione di salvaguardia dei territori colpiti.

“Una prima tranche finanziaria che servirà per gli interventi essenziali ma che non può essere considerata esaustiva – sottolinea Errani – Il fabbisogno complessivo è stato stimato in 12 milioni di euro, come comunicato al Dipartimento nazionale nel giugno scorso, e dovrà essere integrato per il completamento dei lavori”.

Gli interventi necessari saranno definiti in accordo con gli enti locali interessati, e  l’Agenzia regionale di Protezione Civile provvederà alle conseguenti istruttorie tecniche. Il testo dell’ordinanza, non appena pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, sarà messo a disposizione sul sito web dell’Agenzia di Protezione Civile http://www.protezionecivile.emilia-romagna.it /BM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *