Close

Semplificazione, nasce il Comitato unitario per la ricostruzione

Bologna – Era previsto dalla legge regionale sulla ricostruzione, approvata a fine 2012 dopo il terremoto di un anno fa. Ora prende forma il Comitato unitario per la ricostruzione (Cur), istituito dalla Regione per semplificare la vita ai Comuni colpiti dal sisma: lo ha deliberato la Giunta Errani lo scorso 2 agosto, nell’ultima riunione prima della pausa estiva. Il Cur e’ “un organo collegiale composto dai rappresentanti della Regione, della Provincia e dei Comuni o dell’Unione di Comuni” che hanno compiti di pianificazione. La partecipazione alle riunioni del comitato “non comporta costi aggiuntivi a carico del bilancio regionale – si stabilisce nella delibera – e non da’ luogo a riconoscimenti di indennita’, compensi, gettoni di presenza o altri emolumenti comunque denominati”. 

Nel caso i progetti di ricostruzione interessino beni culturali, e’ chiamato a partecipare anche un rappresentante della Direzione regionale dei Beni culturali. A presiedere il Cur e’ il rappresentante della Regione, che e’ stato indicato dalla Giunta nel responsabile del Servizio pianificazione urbanistica di viale Aldo Moro. “Il Cur dura in carica fino alla completa attuazione degli interventi per la ricostruzione”, si legge
ancora nella delibera. Il comitato “opera con la finalita’ di accelerare la tempistica, conseguire la semplificazione dei procedimenti, garantendo l’uniformita’ nell’esame dei piani presentati dai Comuni interessati e l’omogeneita’ nell’applicazione delle disposizioni di legge e delle norme di
funzionamento dettate dal presente atto”. I Comuni terremotati, stabilisce la Regione, possono dotarsi di un “Piano della ricostruzione” e il Cur ha il compito di dare “pareri, riserve e ogni atto di assenso richiesti dalla legislazione vigente per l’approvazione degli strumenti urbanistici attuativi”.
Ulteriori dettagli sul Cur nella pagina di questo sito all’indirizzo www.regione.emilia-romagna.it/terremoto/gli-atti-per-la-ricostruzione/umi-piano-della-ricostruzione-cur

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *