Close

Sisma, l’assessore Gazzolo incontra Usb Vigili del fuoco

Bologna – “Desidero esprimere sincera gratitudine per il grande lavoro compiuto dai Vigili del Fuoco fin dalle prime ore dell’emergenza sisma: il commissario Vasco Errani ha da subito agito per velocizzare i tempi di liquidazione delle ore straordinarie svolte dal Corpo”. Così l’assessore regionale alla Sicurezza territoriale, difesa del suolo e della costa, protezione civile Paola Gazzolo che ha incontrato oggi, nella sede della Regione, una rappresentanza del coordinamento regionale dell’Unione sindacale di base dei Vigili del Fuoco. All’incontro era presente anche Maurizio Mainetti, direttore dell’Agenzia regionale di Protezione civile.

“Una prima tranche di pagamenti – pari al 50% della spesa autorizzata, per un totale di 5,3 milioni di euro – sono già stati versati dalla Regione Emilia-Romagna al Ministero dell’interno per il lavoro dei Vigili dall’inizio dell’emergenza al mese di novembre”, ha proseguito Gazzolo. Seguirà a breve il saldo calcolato sulla base della rendicontazione delle ore prestate fino a fine marzo, presentata nei giorni scorsi dalla Direzione regionale del corpo all’Agenzia di Protezione civile. Condividiamo le preoccupazioni espresse dai Vigili sul pagamento degli straordinari, su cui l’Assemblea legislativa ha votato all’unanimità una risoluzione. Anche il Dipartimento nazionale ha provveduto a trasferire la somma relativa ai primi due mesi di emergenza: spetta ora al Ministero dell’Economia e delle Finanza provvedere al pagamento di quanto dovuto ai Vigili del fuoco”.
L’assessore ha, infine, assicurato la disponibilità ad aprire un confronto di riflessione con la Direzione regionale e tutti i sindacati dei Vigili, per un percorso di miglioramento della legge 100 (riordino della Protezione civile) alla luce dell’esperienza sisma. “Nell’emergenza i Vigili del fuoco hanno mostrato tutta la loro competenza, dedizione, responsabilità e passione – ha concluso Gazzolo – : la convenzione attiva dagli anni Novanta con la Direzione regionale ha prodotto e continua a produrre risultati preziosi e valore aggiunto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *