Close

Vacanze estive a Favignana per 50 bambini delle aree colpite dal sisma

Bologna – Una vacanza sull’Isola di Favignana per 50 bambini delle province di Modena e Ferrara colpite dal terremoto. Niente tendopoli e campi di accoglienza per loro, dunque, ma per il mese di agosto solo le spiagge e il mare cristallino delle Egadi. L’iniziativa è promossa da Legambiente Sicilia e dal Comune di Favignana, con l’obiettivo di far trascorrere ai bambini il mese di agosto al mare, lontani dalle aree colpite dal sisma e dalle tendopoli dove sono tuttora costretti ad alloggiare per l’inagibilità di molte abitazioni e per il prolungarsi dello sciame sismico.

 

Per tutto il periodo di permanenza sulla più grande delle isole delle Egadi, i piccoli emiliano-romagnoli saranno seguiti dai volontari di Legambiente. “Dopo il terremoto – dice il responsabile di Legambiente Egadi, Michele Rallo – ci siamo messi subito in contatto con i nostri circoli dell’Emilia. Abbiamo pensato che il modo migliore per aiutare le famiglie degli sfollati fosse quella di dare ai bambini la possibilità di trascorrere l’estate al mare. Il Comune ha accolto la proposta e come associazione ci faremo carico di realizzarla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *